Lady Gaga perseguitata dai fantasmi. Ingaggia i Ghost Hunters

Lady Gaga sarebbe ossessionata dalla paura dei fantasmi, al punto da aver assoldato una squadra di Ghostbuster che hanno il compito di bonificare gli alberghi nei quali la cantante soggiorna durante le sue tournée e le arene che ospitano le sue esibizioni. La squadra, capitanata dall’esperto Dan Webb, si sarebbe avvalsa di uno strumento di prim’ordine, costato la bellezza di 50.000 dollari, per rilevare dei campi che indicherebbero la presenza di fantasmi. 

Che avesse un rapporto conflittuale col paranormale era risaputo. In più di un’intervista, Lady Gaga ha dichiarato di aver avuto contatti col paranormale e col mondo dei morti. La cantante sarebbe convinta di essere stata salvata dalla tossicodipendenza grazie al fantasma della zia, mentre in un altro intervento pubblico disse di essere perseguitata da uno stalker di nome Ryan che viene dall’aldilà per infastidirla.
Secondo il Cicap (Istituto nazionale per il rilevamento di tali fenomeni), la cantante avrebbe l’abitudine di far controllare agli esperti del settore la presenza o meno di anime in pena nei luoghi in cui vive.

La cantante di origini italiane avrebbe confessato di essersi rivolta all’aiuto dell’ex consigliere spirituale di Michael Jackson, Deepak Chopra, per liberarsi da queste presenze sinistre.

© 2020 Emanuele Fardella

banner contatti.jpg
Seguici anche su Facebook e Instagram

I contenuti presenti su oltrelamusicablog.com dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma, salvo indicarne la fonte.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può considerarsi, pertanto, un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 2001

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...