Respinta la richiesta di Britney Spears, il padre resta tutore: “La decisione potrebbe portarla al suicidio”

Per chi segue le notizie del mio blog sa che il mese scorso Britney Spears ha chiesto al tribunale di Los Angeles di “liberarsi” dalla tutela del padre. Vincolo che va avanti dal 2008 quando la cantante ebbe un crollo psicologico.

photo311 britney spears
Proprio in questi giorni (21 Agosto 2020) il tribunale ha respinto la richiesta della popstar contro il padre confermando il ruolo di mr. Spears come tutore legale che controlla il patrimonio della figlia, ha voce in capitolo nelle sue scelte professionali e ne supervisiona ogni movimento.

Secondo il sito TMZ le condizioni mentali della star non sarebbero stabili, pertanto il tribunale ha rigettato l’istanza.  Questo quello che si legge:

“Le nostre fonti dicono che il problema di Britney in questo caso è che non è in grado di prendere decisioni sulla sua vita a causa della sua malattia mentale. Fonti vicine a Britney dicono che non sta bene e non è più una persona equilibrata da più di un anno. Più fonti affermano che i medici che si sono presi cura di Britney negli ultimi dodici anni hanno detto che la tutela è necessaria per la sua sicurezza e forse anche per la sua stessa sopravvivenza”.

Ad intervenire anche una fonte anonima che al quotidiano TMZ ha rivelato:

Non ci sono vie d’uscita. Le persone che gridano alla fine della tutela, per liberare Britney, non sanno cosa dicono. Questo potrebbe danneggiarla, e potrebbe addirittura portare Britney a un suicidio o alla morte, vista la sua fragilità mentale.” (fonte)

© 2020 Emanuele Fardella

banner contatti.jpgSeguici anche su Facebook e Instagram

I contenuti presenti su oltrelamusicablog.com dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma, salvo indicarne la fonte.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può considerarsi, pertanto, un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 2001

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...