Allison Mack si dichiara colpevole: “Sì, reclutavo ragazze per renderle schiave sessuali della setta”

Mi ero già occupato di questo caso l’anno scorso, l’accusa era pesante: traffico sessuale di giovani donne costrette ad avere relazioni sessuali col guru di una setta. Con questa imputazione l’attrice Allison Mack, nota per aver interpretato Chloe Sullivan nella serie tv Smallville, era stata arrestata l’anno scorso a New York. 
Oggi, dopo avere a lungo proclamato la propria innocenza, Allison Mack si è dichiarata colpevole delle accuse di associazione e delinquere e favoreggiamento nell’ambito dell’inchiesta sulla setta NXIVM. Probabilmente, l’attrice ha scelto di patteggiare per ridurre la pena dal momento che rischia fino a 20 anni di prigione federale per ogni capo di accusa.

Sono addolorata per le persone alle quali ho fatto del male. Sono giunta alle conclusione che devo prendermi la piena responsabilità delle mie azioni ed è per questa ragione che mi dichiaro colpevole [Allison Mack]

photo114

Tra i particolari più inquietanti e sconvolgenti di questa storia sono emerse alcune consuetudini come quella, agghiacciante, di marchiare a fuoco le ragazze catturate nella trappola della setta. L’attrice si sarebbe addirittura vantata di aver avuto lei l’idea del marchio da imprimere vicino alle parti intime. Le bruciature sarebbero state inflitte con una penna cauterizzante.

banner032

L’interprete di Chloe Sullivan in Smallville avrebbe ricevuto in cambio benefici finanziari e di altro genere. Secondo i pubblici ministeri, l’attrice avrebbe avuto un ruolo di vertice nell’organizzazione; a quanto sembra, sarebbe stata il braccio destro del “guru” Keith Raniere.
La sentenza è fissata per l’11 settembre 2019.

SnapShot(14)Clicca qui per seguirci anche su Facebook

I contenuti presenti su oltrelamusicablog.com dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma, salvo indicarne la fonte.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può considerarsi, pertanto, un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 2001

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...