Il pianista Paolo Morese ci svela le sue “Anime” [VIDEO]

Paolo Morese, pianista e compositore campano, ha pubblicato “Anime” per la Blue Spiral Records, un album che raccoglie 8 tracce che attraversano orizzonti musicali differenti e sperimentano nuovi linguaggi sonori nonché nuove forme.
Il musicista e il suo pianoforte trasportano l’ascoltatore in un intreccio musicale che crea un ponte tra musica e anima, attraverso brani ispirati ed emozionanti. Brani in cui è possibile scorgere ed ascoltare tutta l’essenza delle sue composizioni: solo Paolo Morese, la sua intimità, il piano, le note, la musica e l’armonia.
photo168_Paolo_Morese

L’artista presenta così il suo nuovo progetto discografico: 

Non esiste una sola anima, ma tante piccole anime. Con questo disco ho cercato di fare in modo che ogni brano sia uno specchio della propria anima, della propria vita, delle proprie emozioni quotidiane. Ognuno ci vede e ci sente quello che egli stesso è.

Morese riesce perfettamente nel suo intento: comunicare le diverse sfaccettature dell’anima senza utilizzare le parole, con il solo ausilio del suo pianoforte. Ciò è un grande merito. Se è vero che scrivere il testo di una canzone è difficile ancor più difficile è trasmettere emozioni attraverso musica senza testo.
I suoi brani riescono a toccare le corde dell’anima, le fanno vibrare come quelle del suo strumento, tanto che ascoltandolo ci si dimentica della sua tecnica che dosa con maestria.   

Il tema di “Angelus“, in apertura all’album, si fa riconoscere e ricordare fin dalle prime dolci note. “De profundis” ha dei colori leggermente più scuri, così come “Magnificat“.

La titletrack “Anime” ha un tema portante elegante e delle modulazioni interessanti. Ma la mia preferita è “Metamorfosi“: ascoltarla significa lasciarsi trasportare dalle suggestioni che le mani di Morese rivelano sulla tastiera.
Negli occhi miei” e “Oltre il tempo“, ultimi due brani che chiudono l’album, alternano serenità e dreaminess a tratti leggermente più malinconici, lasciando l’ascoltatore libero di scavare nei ricordi.
Se davvero non esiste una sola anima ma tante piccole anime, Paolo Morese è riuscito a rappresentarle tutte con questa sua garbata ed equilibrata opera.
Per restare aggiornati sulle loro prossime produzioni musicali potete seguire Paolo Morese su Facebook, Spotify, iTunes e sul sito ufficiale di Blue Spiral Records.

SnapShot(14)Clicca qui per seguirci anche su Facebook

Annunci